Incontro: “Il Valore economico del patrimonio culturale dello Stato italiano”

Lecce - Soprintendenza

- Convegno

Il 15 marzo alle ore 16,30 presso il Salone della Soprintendenza, si terrà l’incontro “Il Valore

economico del patrimonio culturale dello Stato italiano”, a cura della prof.ssa Francesca

Imperiale, ricercatrice del Dipartimento Scienze dell’Economia Università del Salento, titolare del corso di Management delle aziende culturali.

Esperta delle dinamiche pubblico-privato nei settori culturale e turistico, affronterà il tema, molto spesso evocato, del rapporto ritenuto controverso tra patrimonio culturale ed economia, tra tutela del patrimonio e sviluppo economico. Quando il bene d’uso pubblico diviene un bene ad utilizzazione economica.

evento_190315_LOCANDINA

Il fraintendimento alla base dei vari confronti su tali temi troppe volte ha visto una contrapposizione tra portatori di interesse a vario titolo e l’Istituzione chiamata a tutelare gli interessi comuni relativi ai valori culturali del nostro patrimonio.

La prof.ssa Imperiale, prendendo spunto dal suo recente volume, affronterà questa tematica

fortemente sentita in questi ultimi anni. La fruizione di cultura reiterata nel tempo garantisce, infatti, uno stato di benessere psico-fisico dell’individuo fruitore. Acquisire tale consapevolezza permette di capire che nel medio-lungo termine l’esperienza individuale porterebbe al miglioramento dello spazio pubblico in termini di accessibilità e, quindi, uso collettivo.

L’elemento fondamentale è costituito dai messaggi culturali che si trasmettono e comunicano.

È evidente la conseguente assoluta e piena responsabilità civile di chi ha il compito di creare

questi messaggi e comunicarli. Gli effetti devono essere, quindi, attentamente valutati ma non ponendo l’attenzione nell’immediato, quanto invece, in un arco di tempo più lungo almeno di una decina di anni. La cultura, infatti, in tutte le sue forme agisce sulla sfera delle emozioni e dell’intelletto delle persone che la fruiscono garantendo notevoli benefici del singolo che si trasformano automaticamente in crescita della comunità intera alla quale il singolo appartiene.

È, quindi, facilmente comprensibile quanto sia fondamentale un costruttivo rapporto tra Pubblico, chiamato a preservare il patrimonio e divulgare la cultura e il Privato chiamato sempre di più ad una piena e consapevole compartecipazione.

 

 

venerdì 15 marzo ore 16,30

ingresso libero

Lecce, Salone Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e

Taranto

Via Antonio Galateo, 2

informazioni: 0832248311

sabap-le@beniculturali.it